Croce Rossa Italiana

         

Comitato di Cingoli

NUMERO  CENTRALINO                              

0733604330

EMERGENZA

GRUPPO QUAD

Il Comitato Locale di Cingoli si è dotato di un quad di ultima generazione nel

mese di Gennaio 2014. Nel 2016 si è costituito un piccolo gruppo di volontari

per iniziare a sperimentare le potenzialità di soccorso di questo mezzo di

trasporto. La costituzione della piccola compagine è stata propiziata per capire 

quali sono i campi d’intervento del quad, per capire dove, quando e come si

può intervenire. Ad esempio, sono studiate postazioni specifiche per

l’intervento, come ad esempio la postazione centrale al Crossodromo di Cingoli

in occasione delle gare di motocross, per riuscire ad intervenire su posti più

stretti e impervi. Interviene anche in occasione di manifestazioni quali la

Downhill o la 9 fossi. Durante la gara ciclistica, in particolare, il quad viene

utilizzato per aiutare l’equipaggio di terra a trasportare eventuali infortunati in

luoghi scomodi e difficili da raggiungere con i mezzi ordinari. L’equipaggio è

composto da due persone: l’autista e il barelliere. Il Quad è fornito di zaino di primo intervento e barella spinale, posizionata al lato del mezzo. Il mezzo è stato acquistato grazie al contributo dei familiari di Saverio Buglia, ragazzo appassionato di moto prematuramente scomparso. In sua memoria, annualmente viene organizzato un Motogiro, il ricavato del quale è destinato all’acquisto di ulteriore attrezzatura per il gruppo quad. Il Gruppo è formato da Nico Savi, Andrea Amidei, Sandro Compagnucci, Mirco Ciriaco e Giancarlo Mazzolani.

BREVE STORIA DEL QUAD

 

Il Comitato della Croce Rossa di Cingoli opera in un territorio per larga parte collinare e montuoso. In occasione di manifestazioni sportive, regolarmente viene richiesta al Comitato l’assistenza sanitaria con ambulanze di tipo ALS e BLS. Tuttavia, per le caratteristiche geologiche della zona, è impossibile accedere con un semplice mezzo ambulanza nei luoghi impervi, nei boschi o in                                                                                                              sentieri stretti, costringendo i volontari a un tragitto lungo, difficile e                                                                                                              faticoso a piedi. Il Consiglio del Comitato ha allora deciso di                                                                                                                              provvedere all’acquisto di un mezzo idoneo per il trasporto di                                                                                                                          traumatizzati da posizioni dissestate ai punti di primo intervento.  Allo                                                                                                            stesso tempo, un gruppo di appassionati di moto, a seguito della                                                                                                                    scomparsa del centauro Saverio Buglia per via di un incidente stradale                                                                                                            in moto, hanno raccolto del denaro da destinare ad un progetto di                                                                                                                  Croce Rossa. E’ nata così l’idea di acquistare un quad attrezzato per il                                                                                                            soccorso speciale in emergenza, finanziato principalmente dal                                                                                                                          ricavato delle offerte della manifestazione “Motogiro”, organizzato                                                                                                                dagli amici di Saverio Buglia a partire dal 2011.

A seguito di un bando di gara aggiudicato dalla ditta Ragni Moto, il quad Polaris Sportsman Forest 570 è stato acquistato nel 2014 per la cifra di € 7.611. Si è anche provveduto a fare allestire il mezzo dalla ditta Fano Service, per la somma di € 8.500. Si tratta di un mezzo non ingombrante, che può arrivare con facilità in punti difficilmente raggiungibili da ambulanze o autovetture ordinari. La barella, in carbonio, si può posizionare nei due fianchi del mezzo: questa soluzione è stata studiata appositamente per il bilanciare il peso e non creare ulteriori difficoltà nel trasporto. Inoltre, la barella non sporge al di là di 9 cm dal bordo esterno del parafango, senza limitare né la visibilità, né la manovrabilità e né la stabilita. Il mezzo viene richiesto dai Comitati vicini nella provincia di Ancona, per le sue caratteristiche specifiche. La Regione Marche ha inserito il mezzo tra quelli riconosciuti per il trasporto sanitario sociale. La Protezione Civile menzionerà il quad come mezzo speciale per attività in emergenza. Il Comitato organizza corsi di formazione per la guida del mezzo, con e senza il paziente a bordo, nell’obbiettivo di formare personale riconosciuto e qualificato. E’ attivo un gruppo responsabile delle attività del mezzo.

Il quad ha iniziato ad operare in primavera del 2015 in assistenze sanitarie

per manifestazioni sportive. Ad Ottobre 2013, durante una gara di motocross a

l Crossodromo “Tittoni” di Cingoli, il giovane pilota scozzese Connor Smith

ha avuto un brutto incidente in gara. Soccorso proprio dal personale della

Croce Rossa di Cingoli in pista, purtroppo, per le lesioni subite, è deceduto

all’Ospedale Torrette di Ancona poche ore dopo. La famiglia, che conosceva

bene il progetto del quad del Comitato, ha deciso di donare nel 2014 2.000 €

a sostegno dell’iniziativa. Si è deciso così di applicare due dediche a Connor

Smith e Saverio Buglia nella carrozzeria del mezzo, la famiglia di quest’ultimo

dona annualmente 500 € in favore del progetto. Grazie al denaro raccolto

dagli amici e dalle due famiglie di Saverio e Connor, il Comitato sta coprendo

per intero le spese di manutenzione e acquisto del mezzo. 

Viale della Carità 6, 62011, Cingoli (MC)

0733-604330

Croce Rossa Italiana

         

Comitato di Cingoli

  • Facebook
  • Instagram
  • YouTube
  • Instagram
  • Facebook Icona sociale
  • Youtube

Copyright © 2017 All Rights Reserved - Associazione della Croce Rossa Italiana - Viale della carità, 6 - 62011 Cingoli - Tel. 0733604330 - P.I. e C.F. 01840820433